chi siamo link contatti
Associazione Stampa Parlamentare
Domenica 17 Aprile 2016

RICORDO PER STEFANO DI MICHELE.

 

 

 

 

                                  Stefano Di Michele, collega del Foglio, è scomparso ieri mattina.

 

          L'Associazione stampa parlamentare esprime il suo dolore e la vicinanza alle persone che gli volevano bene. I suoi funerali si terranno a Roma, lunedì 18 aprile, alle ore 15, nella parrocchia Gesù Maestro, via Nomentana 580.

 

          Ecco qui di seguito un ritratto-ricordo scritto per tutti noi da Salvatore Merlo (che l'Asp ringrazia):

 

           """Lo sguardo dolce, la scrittura lieve e scanzonata, e quel suo modo d'essere giornalista e di sinistra, libero e militante, senza orgogli luciferini, privo di retorici tremolii, avversario della violenza verbale e degli eccessi passionali. Stefano Di Michele aveva cinquantasei anni ed è stato consumato da un male incurabile, oscuro contrappasso di un uomo che amava la poesia come un certo modo delicato di condursi nella vita. Giovane cronista, raccontò dalle colonne dell'Unità la destra missina, con ironia e con indulgenza, con la curiosità con la quale un comunista figlio di comunisti, e nipote di comunisti abruzzesi, senza laurea ma prodigiosamente colto, dolcemente cattolico, poteva osservare la trasformazione dell'avversario storico, forse del nemico. E i missini, che lui prendeva teneramente in giro, lo adoravano. Di molti di loro fu anche amico. Divenuto poi firma raffinata e matura del Foglio, diceva d'aver avuto solo due veri direttori, Walter Veltroni e Giuliano Ferrara. E chissà in che cosa li trovava simili. Forse nella libertà che gli avevano sempre garantito. Stefano era romantico nei confronti del mondo antico di Botteghe Oscure, ma era troppo disincantato per abbandonarsi al rimpianto e ai cattivi umori. Era un abitudinario che al pomeriggio annunciava "vado alla Camera" come un tempo si sarebbe detto "vado al circolo", eppure prendeva deliziosamente per i fondelli tutta la congerie dei riti consumati nelle fessure del Palazzo. Si è spento sabato mattina, in un letto d'ospedale, accudito dalle persone che amava. Troppo presto""".

 

Roma 17 aprile 2016


Archivio comunicati

Martedì 28 marzo 2017 CONFRONTO COL GOVERNO PER LE AGENZIE.
Mercoledì 22 marzo 2017 LE AGENZIE DI STAMPA PROTESTANO.
Mercoledì 01 marzo 2017 IL BANDO DEL CONCORSO PER LANDUCCI.
titolo: RICORDO PER STEFANO DI MICHELE.
immagine: